Screening diagnostico della SSc-PAH

Screening diagnostico della SSc-PAH. Algoritmo o diagnosi umana?

La sclerosi sistemica (SSc) è una malattia autoimmune cronica caratterizzata da vasculopatia, infiammazione e fibrosi della cute e degli organi interni.

I soggetti affetti da sclerosi sistemica rappresentano una delle popolazioni a rischio di sviluppo dell'ipertensione arteriosa polmonare (PAH). Ridurre il tempo necessario per diagnosticare questa complicanza è, quindi, di grande valore e giustifica l’adozione di uno screening sistematico nei pazienti con SSc.

Il presente studio aveva l'obiettivo di porre a confronto l'applicazione di 3 algoritmi di screening per la PAH (DETECT, ASIG, ESC/ERS 2015) con le decisioni prese (indicazione all'esecuzione di un cateterismo cardiaco destro, RHC) da un team di specialisti multidisciplinare, sulla base degli accertamenti clinico-strumentali effettuati per ciascun paziente.

Su 117 pazienti, il team multidisciplinare ha raccomandato l’RHC in 16 casi (14%), l’algoritmo DETECT in 28 casi (24%), l’algoritmo ASIG in 48 casi (41%) e l’algoritmo ESC/ERS 2015 in 20 casi (17%).

Su 16 pazienti sottoposti a RHC, la SSc-PAH è stata diagnosticata in 7.

La presente ricerca offre interessanti spunti di riflessione riguardo la gestione di questa tipologia di pazienti, fermo restando l'importanza di un percorso strutturato di screening e delle competenze tecniche di un team multidisciplinare.

LEGGI TUTTE LE NEWS

DI PHOCUS360

TI SERVE AIUTO?

Un team di Esperti
è a tua disposizione per le tue domande

Bibliografia e sitografia:

Coirier V et al. Diagnostics (Basel). 2021 Sep 22;11(10):1738.

EM-107219

Logo Janssen | Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson