Il microbiota intestinale e delle vie aeree nell'ipertensione arteriosa polmonare (PAH)

Il microbiota intestinale e delle vie aeree nell'ipertensione arteriosa polmonare (PAH)

Si può parlare di asse entero-polmonare?

L'ipertensione arteriosa polmonare (PAH) è una condizione clinica grave caratterizzata da infiammazione perivascolare e rimodellamento vascolare polmonare che porta a insufficienza cardiaca destra.
Studi recenti hanno dimostrato che il microbiota intestinale e delle vie aeree e i loro metaboliti svolgono un ruolo importante nella patogenesi della PAH.

Studi clinici osservazionali e ricerche di biologia di base sottolineano che esiste una forte associazione tra disbiosi intestinale/delle vie aeree e PAH.
L'alterato microbiota intestinale/delle vie aeree ha effetti vitali sul progresso della PAH, principalmente attraverso la modulazione della risposta immunitaria, la produzione di acidi grassi a catena corta, la fermentazione dei polisaccaridi, il rafforzamento della barriera intestinale, il peggioramento delle infezioni polmonari e l'infiammazione polmonare/intestinale. Gli studi esistenti, inoltre, forniscono evidenze scientifiche di un asse entero-polmonare nella PAH e suggeriscono l’esistenza di una sovrapposizione tra microbiota intestinale e polmonare, evidenziando come questi possano coordinarsi o antagonizzarsi a vicenda durante lo sviluppo della PAH.

Attualmente, mancano evidenze cliniche rilevanti sulla possibilità di sviluppare terapie basate sul microbiota, e sono necessari studi clinici su ampia scala per validare l’efficacia di questo approccio.

LEGGI TUTTE LE NEWS

DI PHOCUS360

TI SERVE AIUTO?

Un team di Esperti
è a tua disposizione per le tue domande

Bibliografia e sitografia:

Huang L et al. Front Microbiol. 2022 Jul 13;13:929752.

EM-117335

Logo Janssen | Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson