La carenza di vitamina D nella PAH associata a una condizione peggiore di malattia

La carenza di vitamina D nella PAH associata a una condizione peggiore di malattia

Nelle persone con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) è frequente la carenza di vitamina D. Una recente conferma al riguardo si è avuta da un gruppo di ricercatori dell'Università di Madrid dopo avere analizzato 67 campioni ematici provenienti da pazienti affetti da PAH comparandoli con quelli di 98 soggetti sani di controllo.

Gli studiosi hanno osservato che il 70% dei pazienti con PAH presentavano una grave carenza di vitamina D con associato iperparatiroidismo. I pazienti affetti da PAH, in cui i livelli di vitamina D erano superiori alla mediana, presentavano una migliore classe funzionale unitamente ad una migliore capacità di esercizio, come testimoniato dal test del cammino dei 6 minuti (6MWT) ed avevano una migliore prognosi rispetto ai soggetti in cui i livelli della vitamina D erano più bassi.

LEGGI TUTTE LE NEWS

DI PHOCUS360

TI SERVE AIUTO?

Un team di Esperti
è a tua disposizione per le tue domande

Bibliografia e sitografia:

Callejo M, Mondejar-Parreño G, Esquivel-Ruiz S,et al.Total, Bioavailable, and Free Vitamin D Levels and Their Prognostic Value in Pulmonary Arterial Hypertension. J Clin Med. 2020 Feb 6;9(2). pii: E448.

Logo Janssen | Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson