Convivere con l’ipertensione arteriosa polmonare (PAH)

Convivere con l’ipertensione arteriosa polmonare (PAH). Il rientro a scuola o al lavoro dopo le ferie

In base alla gravità dei sintomi, le persone con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) possono mantenere uno stile di vita più o meno attivo.

Riprendere l’impegno scolastico o lavorativo dopo un periodo di riposo e di inattività, come quello estivo, può essere faticoso. Pertanto, rispettare alcuni accorgimenti può aiutare le persone con la PAH a gestire meglio la malattia, le difficoltà e le problematiche della vita di tutti i giorni.

Che si vada a scuola o che si svolga un lavoro d’ufficio, per prima cosa, è fondamentale programmare delle pause che consentano di riposare durante la giornata. La PAH causa stanchezza e affaticamento e, in situazioni più estreme, può portare a svenimenti. Se si percepiscono dei peggioramenti nella manifestazione della malattia, è bene contattare il proprio medico curante. Si consiglia, quindi, di avere sempre sottomano i recapiti telefonici e i numeri di emergenza per far fronte a queste eventualità.

In secondo luogo, non dimenticarsi mai di mangiare e di bere durante la giornata. Prendersi sempre il tempo necessario per consumare i pasti stando seduti, in un luogo accogliente e tranquillo.

Infine, se è prevista l’assunzione di farmaci, chiedere consulto al proprio medico curante sulle modalità e tempistiche di assunzione fuori casa. Portare con sé un diario o un’agenda può essere molto utile per programmare la propria giornata e prendersi cura del proprio tempo e della propria salute.

LEGGI TUTTE LE NEWS

DI PHOCUS360

TI SERVE AIUTO?

Un team di Esperti
è a tua disposizione per le tue domande

Bibliografia e sitografia:

www.europeanlung.org/it/information-hub/factsheets/ipertensione-arteriosa-polmonare/

EM-107218

Logo Janssen | Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson