Cause e sintomi della colite ulcerosa

Cause e sintomi della colite ulcerosa

Quali sono le cause e i sintomi della colite ulcerosa? Per rispondere a questa domanda, iniziamo col descrivere la natura della patologia.

La colite ulcerosa

Attualmente si pensa che la colite ulcerosa possa essere la conseguenza di un’attivazione anomala del sistema immunitario la cui normale funzione è quella di proteggerci dagli agenti dannosi (infezioni, tumori).

La colite ulcerosa è causata da un componente non noto della flora che vive nel nostro intestino (ricordiamo che la flora è costituita da miliardi di microbi, virus, funghi che normalmente vivono in equilibrio con il nostro corpo), contro cui il sistema immunutario si attiva senza apparente motivazione.

Le cause della colite ulcerosa

Le cause della colite ulcerosa vanno ricercate anche nella predisposizione genetica (familiare), la quale gioca un ruolo significativo: più di 200 variazioni dei geni (le istruzioni scritte nel DNA che fanno di noi quello che siamo) sono state descritte come associate all’insorgenza di queste malattie, ma nessuna ne è causa sufficiente o necessaria.

I cambiamenti nella dieta avvenuti in poche decadi rappresentano una probabile concausa dell’aumento del numero delle persone colpite da tali malattie in Occidente: una dieta troppo ricca in grassi di origine animale sembra essere associata a un maggior tasso di malattie infiammatorie croniche intestinali, mentre un consumo regolare di fibre sembra associarsi a un minor sviluppo di tali patologie.

Chi colpisce la colite ulcerosa?

Europa
Da 0.6 a 24.3 per 100,000 persone
Asia e Medio oriente
Da 0.1 a 6.3 per 100,000 persone

Nord America

Da 0 a 19.2 per 100,000 persone

Età
La colite ulcerosa può manifestarsi a qualsiasi età, ma più frequentemente insorge tra i 20 e i 30 anni
Sesso
Maschi e femmine in egual misura

Tabella: Distribuzione dei soggetti con colite ulcerosa (i dati presentati nella tabella sono di incidenza (nuovi casi anni) e non di prevalenza (numero totale di pazienti affetti)).

I sintomi della colite ulcerosa

Comunemente i sintomi della colite ulcerosa si presentano con numerose evacuazioni di feci poco formate, spesso associate a mal di pancia. Nella maggior parte dei casi è presente sangue mischiato alle feci. La colite ulcerosa è caratterizzata da periodi di riaccensione dei sintomi, alternati da periodi con assenza degli stessi.

Dal 25% al 40% dei pazienti possono manifestare i seguenti sintomi principali:

  • bruciore e rossore degli occhi e visione sfocata;
  • infiammazioni alle articolazioni o alla schiena, con dolore e rigidità tipicamente al mattino appena svegli;
  • manifestazioni cutanee quali noduli caldi arrossati oppure pustole seguite da ulcere (in genere sulla superficie estensoria delle gambe);
  • dolori alle ossa, accompagnati da un maggior rischio di frattura per alterazione della composizione;
  • infiammazione al pancreas accompagnato anche da dolore, diarrea e perdita di peso);
  • infiammazione al fegato e restringimento dei condotti che portano la bile dal fegato all’intestino (con conseguente colorito giallognolo degli occhi e della pelle, febbre.

La presenza di altri sintomi è legata alla forma in cui si manifesta la colite ulcerosa: lieve, moderata o severa.

LIEVE
MODERATA
SEVERA

Sangue nelle feci

LIEVE

Presente

MODERATA

Presente

SEVERA

Presente con abbondanza di pus. Gonfiore addominale, meteorismo intestinale, febbre e malessere generale

Tipo di feci

LIEVE

Granulose

MODERATA

Acquose

SEVERA

Diarrea

Evacuazioni

LIEVE

Alcune volte al giorno

MODERATA

Frequente

SEVERA

Molto frequenti, urgenza continua di defecare

Urgenza di defecare

LIEVE

Presente

MODERATA

Presente

SEVERA

Presente

Altri sintomi

LIEVE
-
MODERATA

Urgenza continua di defecare

SEVERA

Urgenza di evacuare anche in assenza di feci (tenesmo). Possibile stanchezza.
Febbre, perdita di peso, dolori addominali persistenti (specie a sinistra)

Tabella: Sintomi della colite ulcerosa.

L'Esperto momentaneamente
non è disponibile

Logo