Ipertensione arteriosa polmonare, utili programmi di esercizio fisico individuali

Approfondimento Convivere con la PAH

Ipertensione arteriosa polmonare, utili programmi di esercizio fisico individuali

Le persone con ipertensione arteriosa polmonare (PAH) svolgono una ridotta attività fisica nonostante i benefici, anche in termini di qualità di vita, che essa può comportare. Lo sostiene uno studio che ha coinvolto un gruppo di 34 persone, di cui 31 affette da PAH e 9 dalla forma cronica tromboembolica (CTEPH) con l’obiettivo di identificare quali fossero gli ostacoli che impediscono ai pazienti di svolgere esercizio fisico.

I ricercatori hanno misurato il livello di attività fisica svolta dai partecipanti tramite un contapassi e hanno rilevato le barriere che impediscono una vita fisicamente più attiva tramite un questionario.
Dai risultati è emerso che i tre ostacoli che più di frequente venivano riferiti erano la mancanza di interesse, scarsa autodisciplina e mancanza di energia.

Gli autori concludono affermando che potrebbe essere utile proporre ai pazienti programmi di esercizio fisico individuali che tengano conto dei citati impedimenti favorendo una maggiore consapevolezza riguardo i potenziali benefici ad essa correlati.

LEGGI TUTTE LE NEWS

DI PHOCUS360

TI SERVE AIUTO?

Un team di Esperti
è a tua disposizione per le tue domande

Bibliografia e sitografia:

Cascino TM, McLaughlin VV, Richardson CR et al. Barriers to physical activity in patients with pulmonary hypertension. 2019. Pulmonary Circulation; 9(2) 1–8.

Logo Janssen | Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson